Questo sito vuole essere il luogo dove raccogliere contributi, idee, stimoli culturali per liberare l’arte dell’obbligo di essere “nuova”. Vogliamo che tutte le forme di espressione artistica non siano più al servizio di una economia basata sulla continua crescita di produzione e consumi, giunta ormai al capolinea. Vogliamo che gli artisti non siano più l’avanguardia culturale il cui compito è modellare l’immaginario collettivo affinché sia pronto ad accettare acriticamente tutto ciò che è “nuovo” senza domandarsi se sia realmente bello e utile.

Per questo abbiamo proposto un manifesto su “Arte e decrescita” ed abbiamo costituito una redazione che ha il compito di seguire questo sito. Siamo aperti a qualsiasi contributo di idee.

Contattaci per collaborare.